Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

ALLARME TOSSICO NELL'ISOLA DI VULCANO

Immagine dell'articolo

Sull'isola di Vulcano è attivo lo stato di crisi e di emergenza. Il motivo, sono i livelli troppo alti di gas tossici e l'ulteriore incremento delle emissioni. A dichiare lo stato d'emergenza è stato oggi l'esecutivo siciliano. L'obiettivo ora è quello di attivare tutte le iniziative necessarie a garantire la risposta operativa sul territorio, la mitigazione dei rischi e l'assistenza alla popolazione colpita dal progredire dei fenomeni vulcanici nelle ultime settimane.

Da circa un mese, sull’isola delle Eolie, è attivo lo stato di crisi e di emergenza, a causa di una improvvisa intensificazione di tutti i parametri vulcanici, fra cui la fuoriuscita, dal terreno, di gas tossici e nocivi per la salute umana, come l’anidride carbonica.

Anche l’esecutivo regionale, nei giorni scorsi, ha dichiarato lo stato d’emergenza, con l’obiettivo di poter attivare, per tempo, tutte le iniziative necessarie a garantire la risposta operativa sul territorio, la mitigazione dei rischi e l'assistenza alla popolazione colpita dal progredire dei fenomeni vulcanici nelle ultime settimane.

In totale le persone evacuate sono circa 250, tutte residenti nell’area considerata più a rischio, del porto di levante, dove le emissioni di gas hanno raggiunto i valori più elevati. Diverse famiglie dispongono di villette a più piani e di conseguenza, con tesi avallata dai vulcanologi dell’Ingv e dalla Protezione civile, possono ritenersi tranquilli se risiedono dal primo piano in su.

22/11/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

26 NOV 2021

LA DIETA CONTRO L'ALZHEIMER

La dieta mediterranea ci aiuta a prevenire questa malattia neurodegenerativa

26 NOV 2021

MEDIASET CAMBIA NOME E RIPARTE CON NUOVE AZIONI

La nascita di MfeMediaforEurope

26 NOV 2021

FEMMINICIDIO:SOLO IL 20% DEGLI UOMINI UCCIDE PERRAPTUS

Una relazione della CPI evidenzia che circa il 20% degli imputati colpevoli di femminicidio, uccide in seguito ad un raptus di follia.

25 NOV 2021

LA DONAZIONE DI UN IMMOBILE

Donazione diretta e indiretta

25 NOV 2021

SVEZIA: NEO PREMIER SI DIMETTE DOPO OTTO ORE

Magdalena Andersson ha segnato un record nel record: prima donna premier del Paese e già ex solo dopo otto ore, avendo rassegnato le dimissioni.

25 NOV 2021

MARADONA: SEPOLTO SENZA CUORE

Oggi ricorre il primo anniversario della morte de ‘el diez’, e il suo medico curante conferma la sepoltura senza cuore.