Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

AFGHANISTAN, INIZIA IL RITIRO

Immagine dell'articolo

La decisione è stata presa. Le forze Nato di stanziamento in Afghanistan rientreranno a casa.
 
Ritiro annunciato a metà aprile che dovrebbe partire, agli effetti dal 1 maggio.
 
Ad indicarlo la stessa Nato in una nota a margine.
 
Un processo ordinato e coordinato, del quale però non verranno rese note strategie e tappe. 
 
Parola chiave: sicurezza. Quella delle truppe sarà una priorità, assicurano dalla Nato.
 
E' anche per questa ragione che i dettagli dell'operazione di rientro dei militari in forza nell'area non verranomn resi noti.
 
Modalità e tempi saranno segreti e discrezionali per ogni Paese.

Mondo islamico avvertito, in ultima fase: "Qualsiasi attacco talebano durante il ritiro riceverà una risposta energica. Abbiamo in programma di completare il nostro ritiro entro pochi mesi".

30/04/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

05 MAG 2021

BICENTENARIO DELLA MORTE DI NAPOLEONE BONAPARTE

Il presidente francese Macron parteciperà alla commemorazione, ma nel suo discorso parlerà delle tante sfaccettature di Napoleone.

05 MAG 2021

LO SCETTRO DELLA RAI

La classe politica vuole dire la sua e vuole incidere nella linea editoriale e nelle scelte operative.

05 MAG 2021

UE: STOP ALLA CINA

Gli accordi commerciali vengono frenati. Ecco cosa è accaduto

05 MAG 2021

EUROPA: BAGARRE SUL CASO FEDEZ

Chiesta indagine sui vertici Rai

04 MAG 2021

DELITTO VANNINI: CONDANNATA TUTTA LA FAMIGLIA CIONTOLI

Cosa sia accaduto veramente nella casa della fidanzata di Marco la notte di quasi sei anni fa, non lo scopriremo mai, ma finalmente i colpevoli sconteranno la loro pena in carcere.

04 MAG 2021

NAPOLI: SAN GENNARO COMPIE IL MIRACOLO

Nonostante il prodigio della liquefazione del sangue, non si fosse realizzato durante la consueta cerimonia del primo sabato di maggio, ieri alle ore 17 e 15 minuti circa, è stata mostrata ai fedeli l’ampolla con il sangue discioltosi.