Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

SPERANZA: È ANCORA PRESTO PER ALLENTARE LA STRETTA DELLE RESTRIZIONI

Immagine dell'articolo

Secondo il ministro della Salute Roberto Speranza i dati relativi ai contagi e alle morti causate dalla pandemia, non possono essere sottovalutati. Anche se c’è stato un minimo segnale di contro tendenza, le misure applicate non possono essere né sospese né tantomeno allentate. Prendendo in considerazione i valori Rt solo delle zone rosse, grazie alle restrizioni imposte per limitare l’aumento di contagi, si può verificare che il valore da 2 ora è diminuito. Secondo il ministro Speranza, seppur i risultati delle nuove norme sembrino migliorare purtroppo è ancora troppo presto perché si possa pensare di ridurre le restrizioni. Da maggio, sono stati applicati 21 criteri per valutare lo stato reale della pandemia, e in questa seconda ondata del virus, hanno permesso di poter chiudere in maniera differenziata. Il ministro è certo che in primavera si potrà procedere ad una vaccinazione massiccia delle persone ma le prime dosi che verranno messe a disposizione, saranno utilizzate in primis per il personale medico e paramedico, poi per quelle più fragili e man mano per il resto della popolazione. Purtroppo, Speranza, ribadisce che: “Il virus non scomparirà e quindi non sarà un Natale come gli altri ma non sarà così solo in Italia ma penso in tutta Europa”.

18/11/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

05 MAG 2021

BICENTENARIO DELLA MORTE DI NAPOLEONE BONAPARTE

Il presidente francese Macron parteciperà alla commemorazione, ma nel suo discorso parlerà delle tante sfaccettature di Napoleone.

05 MAG 2021

LO SCETTRO DELLA RAI

La classe politica vuole dire la sua e vuole incidere nella linea editoriale e nelle scelte operative.

05 MAG 2021

UE: STOP ALLA CINA

Gli accordi commerciali vengono frenati. Ecco cosa è accaduto

05 MAG 2021

EUROPA: BAGARRE SUL CASO FEDEZ

Chiesta indagine sui vertici Rai

04 MAG 2021

DELITTO VANNINI: CONDANNATA TUTTA LA FAMIGLIA CIONTOLI

Cosa sia accaduto veramente nella casa della fidanzata di Marco la notte di quasi sei anni fa, non lo scopriremo mai, ma finalmente i colpevoli sconteranno la loro pena in carcere.

04 MAG 2021

NAPOLI: SAN GENNARO COMPIE IL MIRACOLO

Nonostante il prodigio della liquefazione del sangue, non si fosse realizzato durante la consueta cerimonia del primo sabato di maggio, ieri alle ore 17 e 15 minuti circa, è stata mostrata ai fedeli l’ampolla con il sangue discioltosi.