Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

TRAGEDIA MOTTARONE: LA FUNE SPEZZATA AL 68%, GIA’ PRIMA DELL’INCIDENTE

Immagine dell'articolo

Il drammatico incidente, avvenuto il 23 maggio 2021, della funivia del Mottarone, in Piemonte, ha causato la morte di 14 persone e, a distanza di oltre 15 mesi, il gruppo di ingegneri, incaricati di effettuare le indagini per stabilirne le cause, hanno depositato la perizia al Tribunale di Verbania.

Sin dalle prime ore della tragedia, risultò chiaro che tra i motivi dello schianto della cabina n.3, vi era stata l’insufficiente attuazione dei controlli e degli interventi previsti dalle norme, e l’utilizzo di “forchettoni” inseriti per bloccare il funzionamento dei freni d’emergenza.

I periti, che hanno effettuato gli accertamenti, “hanno inequivocabilmente mostrato come la rottura della fune traente, sia avvenuta non per eccesso di sforzo bensì per una evoluzione del degrado nella fune stessa. In corrispondenza del punto di rottura, il 68% circa dei fili presenta superfici di frattura, - danneggiati - già prima del collasso del 23 maggio 2021”.

18/09/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

01 OTT 2022

LOMBARDIA: FRATTURA TRA MORATTI E FONTANA

L’Assessora riferisce un’offerta alla candidatura a Presidente lombardo dal centrodestra, nel 2023: proposta smentita da Fontana.

30 SET 2022

DI MAIO: VIA DAI SOCIAL

L’ex ministro Luigi Di Maio spegne i profili social

30 SET 2022

ALLARME LISTERIA: WURSTEL DI POLLO CONTAMINATI

A causa della listeriosi sono decedute 3 persone e 66 soggetti con sintomi: ritirati due lotti dal mercato.

29 SET 2022

RUSSIA: DOMANI LA CERIMONIA DI ANNESSIONE DEI NUOVI TERRITORI DOPO IL REFERENDUM

La Finlandia chiude i confini ai russi

29 SET 2022

UN CARTONE ANIMATO PER RACCONTARE IL DRAMMA DELLA GUERRA

“Vita e morte" pubblicato dal Ministero della Difesa di Kiev per raccontare la storia di tante famiglie russe sconvolte dalla guerra

28 SET 2022

L'IMPATTO REALE CHE HA IL DIGITALE SUI BENI CULTURALI

Il MiC a Lubec con incontri, laboratori, stanze immersive