Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

ISRAELE: PRECIPITA L’AEREO CON A BORDO IL TESTIMONEAL PROCESSO NETANYAHU

Immagine dell'articolo

Nella notte tra domenica e lunedì, l’aereo privato, un Cessna C182 monomotore, decollato da Haifa in Israele con a bordo l’ex vicedirettore del ministero delle comunicazioni israeliano Haim Giron e la moglie, si è schiantato nei pressi dell’isola di Samo in Grecia, poco prima di atterrare.

L’uomo era uno dei testimoni dell’accusa al prossimo processo in Israele, contro l’ex premier Benjamin Netanyahu. Quest’ultimo, scelto dal popolo alle elezioni politiche di fine marzo, è imputato di tre capi d’accusa: frode, abuso di potere e corruzione, in tre distinte inchieste giudiziarie. Netanyahu, dall’inizio del procedimento, ha sempre dichiarato la sua innocenza, affermando che “L’intero processo, è un tentativo di colpo di Stato”.

I resti del velivolo, attualmente si trovano a 33 metri di profondità e a 2 km di distanza dal porto di Pitagora. Ioannis Kondylis, il capo dell’ufficio disastri e sicurezza aerea, ha dichiarato che solo dopo l’intervento degli esperti, si potrà capire cosa sia davvero accaduto. Intanto, un pescatore ha raccontato: “C’è stata una grande esplosione, seguita da una più piccola”.

15/09/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

18 SET 2021

I "FURBETTI" E IL DOPPIO REDDITO DI CITTADINANZA IN DUE STATI EUROPEI

Le Fiamme gialle sulle tracce di chi crede di essere furbo ma che sta solo rubando alla collettività

18 SET 2021

ALLEANZA TRASVERSALE TRA AUSTRALIA, STATI UNITI E GRAN BRETAGNA

Aukus: una nuova alleanza strategica, militare e di sicurezza

17 SET 2021

ALLARME BOLLETTE: IL GOVERNO METTE IN ATTO NUOVE MISURE

Come accaduto a luglio, il Mef è al lavoro per evitare che l’aumento dell’energia elettrica, ricada sui cittadini.

17 SET 2021

TORNA L'INCUBO DELLA COLORAZIONE IN ROSSO DELLE REGIONI

Sicilia, Calabria e Basilicata ancora in rosso

17 SET 2021

DONNE AFGANE: SERVE UN PROGRAMMA PRECISO

Servono maggiori aiuti

17 SET 2021

POLONIA: STOP AGLI ATTACCHI ALLA LIBERTA' DEI MEDIA

Impegno a tutela dell'informazione