Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

ISRAELE: IL LEADER DEI NO-VAX MUORE PER COVID

Immagine dell'articolo

Israele è considerato fra i Paesi più virtuosi per la lotta contro il Covid-19. Nonostante da fine luglio, le autorità abbiano introdotto la terza dose del Pfizer per oltre 700 mila over 60, la variante Delta continua a disseminare morti, a causa della bassa adesione alla campagna vaccinale delle fasce d’età più giovani.

Fra i maggiori negazionisti, vi era Hai Shoulian, diventato celebre per aver organizzato numerose battaglie contro i vaccini, il green pass e l’uso delle mascherine. Purtroppo, secondo quanto riportato dal Jerusalem Post, ieri mattina l’uomo è deceduto proprio a causa del virus.

Malgrado il no-vax fosse ricoverato in condizioni gravissime e attaccato all’ossigeno, tramite un video su Fb pubblicato dal letto dell’ospedale, poco prima che sopraggiungesse la morte, ha esortato i suoi seguaci di continuare a protestare contro tutte le misure che gli avrebbero salvato la vita.

Invece, in tanti sperano che la sua triste testimonianza infonda l’effetto contrario, ossia spinga tutti coloro che rifiutano il farmaco, a vaccinarsi.

14/09/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

18 SET 2021

I "FURBETTI" E IL DOPPIO REDDITO DI CITTADINANZA IN DUE STATI EUROPEI

Le Fiamme gialle sulle tracce di chi crede di essere furbo ma che sta solo rubando alla collettività

18 SET 2021

ALLEANZA TRASVERSALE TRA AUSTRALIA, STATI UNITI E GRAN BRETAGNA

Aukus: una nuova alleanza strategica, militare e di sicurezza

17 SET 2021

ALLARME BOLLETTE: IL GOVERNO METTE IN ATTO NUOVE MISURE

Come accaduto a luglio, il Mef è al lavoro per evitare che l’aumento dell’energia elettrica, ricada sui cittadini.

17 SET 2021

TORNA L'INCUBO DELLA COLORAZIONE IN ROSSO DELLE REGIONI

Sicilia, Calabria e Basilicata ancora in rosso

17 SET 2021

DONNE AFGANE: SERVE UN PROGRAMMA PRECISO

Servono maggiori aiuti

17 SET 2021

POLONIA: STOP AGLI ATTACCHI ALLA LIBERTA' DEI MEDIA

Impegno a tutela dell'informazione