Navigazione contenuti

Contenuti del sito

EUROPA: 3 MILIARDI PER IL "VICINATO"

Immagine dell'articolo

Anche gli Stati non membri ma vicini all'Europa, come quelli dei Balcani, potranno approfittare di una serie di stanziamenti loro diretti.
 
Il tutto per aiutarli a ridurre le ricadute economiche della pandemia.
 
Ammonta a 3 miliardi lo stanziamento dell'UE per loro.
 
Lo stanziamento sarà con la formula del prestito, chiaramente a condizioni favorevoli, e sarà così distribuito a dieci realtà europee: 

Albania: 180 milioni di EUR
Bosnia-Erzegovina: 250 milioni di EUR
Georgia: 150 milioni di EUR
Giordania: 200 milioni di EUR
Kosovo*: 100 milioni di EUR
Moldova: 100 milioni di EUR
Montenegro: 60 milioni di EUR
Repubblica di Macedonia del Nord: 160 milioni di EUR
Tunisia: 600 milioni di EUR
Ucraina: 1200 milioni di EUR.

21/05/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

21 SET 2020

EUROPA-NAZIONI UNITE: VERTICE SULLA BIODIVERSITA'

Un impegno comune per rafforzare l'intesa sulla biodiversità

21 SET 2020

TARTUFO, AL VIA LA MOSTRA MERCATO

Al via la mostra mercato

18 SET 2020

COVID19, SERVE ARMONIA DA TUTTI I PAESI DELL'UE

Le indicazioni di massima devono coinvolgere in egual misura tutti gli Stati

17 SET 2020

ISRAELE BOMBARDA LA STRISCIA DI GAZA

I terroristi vorrebbero ostacolare la pace

17 SET 2020

RISORSE PROPRIE: AL VIA IL PIANO DI RIPRESA

Accelerate le dinamiche per l'accesso ai fondi

16 SET 2020

IMMIGRAZIONE. OPEN ARMS FA ROTTA SU PALERMO

Allarme in Sicilia