Navigazione contenuti

Contenuti del sito

UE-PFIZER: IL PATTO CON LA VON DER LEYEN

Immagine dell'articolo

Quello tra l'Unione europea e la Pfizer, azienda fornitrice del vaccino anti-Covid, sembra almeno per ora un patto di ferro.
 
Le notizie circa il ritardo nelle forniture hanno allarmato Bruxelles e non solo. Anche nei Paesi membri dell'Unione si è scatenato un po' dipanico.
 
Lo stesso Codacons, in Italia, è intervenuto a tutela dei consumatori dopo aver appreso la notizia.
 
Al momento, l'unica cosa certa è che le consegne previste per il primo trimestre del 2021 sono state confermate. Lo ha reso noto la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, dopo essersi interfacciata con l'azienda farmaceutica.
 
"Ho chiamato l'amministratore delegato, che mi ha rassicurato che tutte le dosi previste per l'Ue saranno consegnate nel primo trimestre", ha reso noto.
 
Ora spazio ai periodi successivi per i quali l'aiuto principale dovrebbe arrivare dalla diversità di utenza.
 
Dovrebbe essere presto concesso il via libera al terzo vaccino, quello di AstraZeneca.

A breve dovrebbero essere disponibili per l'Europa un miliardo di dosi.

18/01/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

08 MAR 2021

SPERANZA: SECONDA ONDATA MAI FINITA

Il ministro della Salute dichiara che il sistema a zone funziona ma è necessario porre molta attenzione alle nuove varianti

08 MAR 2021

PERCHE' REGALIAMO LA MIMOSA ALLE DONNE

Si festeggia in tutto il mondo regalando le mimose simbolo di forza, energia e femminilità

08 MAR 2021

VACCINI: ESPOSTO CONTRO I MEDICI DI BASE CHE NON VOGLIONO

Il Codacons in prima vola contro la rivolta dei camici

08 MAR 2021

DAZI: L'ACCORDO UK-USA FA SPERARE L'EUROPA

Sostenere l'export agro-alimentare è Possibile. La strada tracciata da Cia...

07 MAR 2021

TENDEZA BUBBLE TEA

Una bevanda a base di tè nero, verde od oolong, servita calda o fredda

07 MAR 2021

PAPA FRANCESCO IN IRAQ

Continua il trentatreesimo viaggio apostolico di Papa Francesco, il primo in Iraq.