Navigazione contenuti

Contenuti del sito

VACCINO MODERNA: OK DELL’AIFA

Immagine dell'articolo

Il vaccino anti-Covid-19 prodotto dalla casa farmaceutica statunitense Moderna, dopo aver ricevuto l’approvazione alla commercializzazione in Europa dall’Ema, in seguito ad un’attenta valutazione del dossier da parte della Commissione tecnica scientifica, è stato approvato anche dall’Aifa, l'Agenzia italiana del farmaco.

Dopo il vaccino Pfizer-BionTech, il farmaco Moderna è ufficialmente la seconda “arma più potente ed efficace” che l’Italia ha, per la lotta contro il Covid-19. Nicola Magrini, il direttore generale dell’Aifa, dichiara: “Salutiamo con entusiasmo la possibilità di mettere a disposizione un secondo strumento per questa campagna vaccinale che sta raggiungendo ottimi risultati in Italia. Si tratta di un vaccino sostanzialmente equivalente rispetto al primo, con dati molto convincenti rispetto a tutte le popolazioni a rischio”.

Secondo quanto emerso, il vaccino Moderna, anche se necessitano ulteriori valutazioni per dichiararne la reale durata, dovrebbe garantire una copertura dal Covid-19 fino a due anni e può essere somministrato dai 18 anni, a differenza del farmaco Pfizer-BioNTech, che invece è indicato dai 16 anni.

L’arrivo in Italia delle prime dosi è previsto per la prossima settimana e, nei primi tre mesi, la Moderna dovrebbe inviare circa 1,3 milioni di dosi. Roberto Speranza il ministro della Salute, commenta: “Da oggi abbiamo uno strumento in più per la nostra campagna di vaccinazione su cui stiamo investendo ogni energia”

09/01/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

23 GEN 2021

CONTE NON CEDE: MEGLIO LE ELEZIONI

Il premier Conte esclude la possibilità di riaprire un dialogo con il leader di Iv.

23 GEN 2021

NAPUL'E' MANIFESTO DELLA CULTURA PARTENOPEA

Un brano che racconta Napoli come solo un grande artista sa fare

22 GEN 2021

PIETRO BENASSI RICEVE LA DELEGA AI SERVIZI SEGRETI

Il gesto del premier Conte viene interpretato come un tentativo di ricostruire la maggioranza.

22 GEN 2021

GERMANIA: LA MERKEL APRE A BIDEN

C'è già intesa tra la Cancelliera e il Presidente USA

22 GEN 2021

GLI AGRICOLTORI CHIEDONO AIUTO ALL'EUROPA

Richiesta l'estensione degli aiuti di Stato

21 GEN 2021

USA-UE: L'EUROPA VUOLE RIVEDERE LE RELAZIONI TRANSATLANTICHE

Da Bruxelles si spera di cogliere una grande opportunità