Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

COMPORTAMENTI IDONEI IN MONTAGNA

Immagine dell'articolo

Le montagne sono una risorsa imprescindibile per l’umanità: coprono il 27 per cento della superficie delle terre emersesono abitate da oltre un miliardo di persone, e hanno dato i natali a sei delle venti colture alimentari più importanti al mondo: patate, pomodori, mele, sorgo, orzo e granoturco. Più della metà degli abitanti della Terra utilizza acqua che sgorga dalle sorgenti di montagnaLe alte terre ospitano una biodiversità superiore a qualsiasi altra eco-regione del Pianeta: sono però ecosistemi fragili, vulnerabili a mutamenti climatici, inquinamento, attività di sfruttamento minerario e pratiche agricole sbagliate.

Sostenibilità significa un mix di scelte giuste e mirate. Per questa ragione abbiamo elaborato nove “passi”, ovvero consigli pratici, esempi di comportamenti sostenibili da tenere in montagna.

Per conoscere davvero l’anima di un luogo e di un popolo, è importante evitare tour organizzati, preferendo piccoli alberghi e strutture minori. Un approccio green inizia prima di arrivare a destinazione: durante la fase di organizzazione e prenotazione è possibile scegliere tra strutture ricettive sostenibili. Realtà immerse nella natura e circondate dal verde, a basso impatto ambientale, in grado di favorire il vero sviluppo delle popolazioni locali.

Non avvicinare orsi, lupi, volpi e scoiattoli. Se vogliamo osservarli basta rimanere fermi e in silenzio e avere pazienza. Ricordiamoci che non possiamo prevedere come reagiranno, magari ci potrebbero mordere, solo per paura e per difendersi. Per questo è meglio mantenere una distanza di sicurezza, silenzio, evitare di fare rumore.

 

Una stella alpina sarà sempre più bella su un prato che secca dentro un libro in città. In montagna, per molti tipi di fiori, esiste un vero e proprio divieto di raccolta. I fiori hanno una loro importanza anche perché servono a insetti, uccelli e mammiferi per alimentarsi, e per alcune specie c’è inoltre il rischio di estinzione. È vietato raccogliere fiori come il bucaneve, la campanula, il ciclamino, la genziana, il giglio e la marghe

05/04/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

22 APR 2021

GIOVANI E FOLKLORE NELLE CAMPAGNE LOMBARDE

Un' occasione per i più giovani di conoscere la tradizione agreste

22 APR 2021

TERRORISMO: ARRESTATO IL COMPLICE DELLA STRAGE DINIZZA

Nell’attentato di Nizza nel 2016, morirono 86 persone. Il fondamentalista islamico guidò a zig-zag per falciare più persone possibili.

22 APR 2021

EUROPA IN PRIMA FILA PER RIDURRE LE EMISSIONI

Fissato il target da raggiungere entro il 2030

22 APR 2021

MIGRANTI, I MINORI SCOMPAIONO

Il triste trend quotidiano

21 APR 2021

PIERA MAGGIO SFOGO IN TRASMISSIONE A CHI L’HA VISTO

PUNTATA SPECIALE PER LA TRASMISSIONE “CHI L’HA VISTO” CHE HA OSPITATO PIERA MAGGIO

21 APR 2021

DEPOSITATE TRE MOZIONI DI SFIDUCIA CONTRO SPERANZA

Come previsto da palazzo Madama, la convergenza tecnica ha permesso di raggiungere le 33 firme necessarie per depositare la mozione.