Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

SETTIMANA DEL PATRIMONIO CULTURALE, PRESERVARE IL VERDE URBANO

Immagine dell'articolo

In occasione della Settimana del Patrimonio Culturale, Italia Nostra ha inaugurato una campagna di sensibilizzazione dedicata alla salvaguardia dei giardini e parchi urbani storici. Questa iniziativa, che si protrarrà fino al 19 maggio, punta a sollecitare l'attenzione sulle sfide che minacciano il ricco patrimonio arboreo delle nostre città.

Le città italiane, pur affacciandosi su un patrimonio culturale ricco di storia e bellezza, stanno vivendo una crisi senza precedenti per quanto riguarda il verde urbano. I tagli indiscriminati alle alberature lungo le vie, l'infestazione da nuovi parassiti delle piante e gli eventi climatici estremi derivati dai cambiamenti globali stanno erodendo irrimediabilmente il patrimonio arboreo di inestimabile valore storico.

La campagna di Italia Nostra si propone di coinvolgere attivamente la cittadinanza e le istituzioni locali nella tutela di questo bene prezioso. Con 49 eventi locali in programma, tra cui visite guidate ai parchi storici di diverse città italiane, l'associazione mira a sensibilizzare migliaia di persone sull'importanza di preservare il verde urbano.

Un aspetto fondamentale della campagna è il convegno nazionale dal titolo "Alberi in città", in programma il 17 maggio a Roma presso il Ministero della Cultura. Questo evento rappresenta un'importante occasione per discutere delle strategie e delle azioni necessarie per proteggere e valorizzare il patrimonio arboreo delle nostre città.

La campagna non si limita alla sensibilizzazione, ma si propone anche di fornire strumenti concreti per la salvaguardia del verde urbano. Italia Nostra richiama l'attenzione sul fatto che molti alberi urbani sono considerati beni culturali e paesaggistici, e quindi sono tutelati da specifiche normative, come il Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio.

Tuttavia, la protezione del verde urbano richiede non solo un impegno normativo, ma anche risorse umane qualificate. Italia Nostra solleva il problema della progressiva esternalizzazione dei servizi di cura e manutenzione del verde urbano, che ha portato alla perdita di personale altamente qualificato. Senza una gestione adeguata e senza il coinvolgimento di professionisti esperti, il patrimonio arboreo delle nostre città rischia di essere ulteriormente compromesso.

La "Carta del restauro dei giardini storici", nota anche come "Carta di Firenze", rappresenta un importante riferimento per la conservazione e il restauro dei giardini storici. Tuttavia, Italia Nostra sottolinea la necessità di attuare le disposizioni di questa carta in modo più efficace e coerente, affinché il nostro patrimonio verde possa essere preservato per le generazioni future.

In conclusione, la campagna di Italia Nostra rappresenta un importante appello alla salvaguardia del verde urbano, un patrimonio prezioso che costituisce non solo un elemento di bellezza paesaggistica, ma anche una testimonianza della nostra storia e della nostra identità culturale. È fondamentale che cittadini, istituzioni e professionisti si uniscano in un impegno comune per proteggere e valorizzare questo bene comune, per garantire un futuro sostenibile alle nostre città.

11/05/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

12 GIU 2024

IL SENATO APPROVA L'ART. 5 DEL DDL SUL PREMIERATO

Proteste delle Opposizioni in Aula

12 GIU 2024

FEDERICA INTRONA : IL SUO NUOVO LIBRO "RESISTENTI AL BUIO"

FEDERICA INTRONA : IL SUO NUOVO LIBRO "RESISTENTI AL BUIO"

10 GIU 2024

TERREMOTO POLITICO IN FRANCIA: LA DESTRA SORPASSA MACRON

In Europa, la "maggioranza Ursula" regge

08 GIU 2024

OGGI SI VOTA IN SLOVACCHIA, MALTA E LETTONIA, OLTRE ALL’ITALIA

Elezioni Europee

07 GIU 2024

A VALENTINA PELLICCIA IL PREMIO DONNA D'AUTORE 2024

A VALENTINA PELLICCIA IL PREMIO DONNA D'AUTORE 2024