Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

ARMI CHIMICHE, L'UE VA AVANTI

Immagine dell'articolo

L'Ue ha preso una posizione netta nei confronti della produzione e diffusione di armi chimiche.

Nello specifico, come si legge in una nota proveniente da Bruxelles, "il Consiglio ha deciso oggi di prorogare di un anno, cioè fino al 16 ottobre 2022, le misure restrittive contro la proliferazione e l'uso delle armi chimiche. L'attuale regime di sanzioni è stato introdotto per la prima volta nel 2018 e riguarda le persone ed entità direttamente responsabili dello sviluppo e dell'uso di armi chimiche, nonché quelle che le sostengono con mezzi finanziari, tecnici o materiali".

Il provvedimento riguarda attualmente 15 persone e 2 entità per i quali coesistono i divieti di viaggio verso l'UE ed il congelamento dei beni .
 
Questa misura è la conferma degli sforzi fatti dall'Ue per "contrastare la proliferazione e l'uso delle armi chimiche e a sostenere la convenzione sulla proibizione dello sviluppo, produzione, immagazzinaggio ed uso di armi chimiche e sulla loro distruzione (CWC)".
 
Una misura importante che è finalizzata, in secondo piano, a debellare ogni sorta di contrasto artificioso dannoso per l'uomo. 

12/10/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

24 OTT 2021

TORINO: DOPO 30 ANNI RIAPERTO IL CASO DELLA“SIGNORA IN ROSSO”

Al tempo le indagini non portarono all’assassino, ma grazie alle nuove tecnologie, la procura torna ad investigare sul caso.

24 OTT 2021

INCIDENTE MORTALE SUL SET DEL FILM “RUST”

Nessuna finzione, la pistola spara sul serio e colpisce

23 OTT 2021

CELINE DION RIMANDA IL TOUR A PRIMAVERA, STA MALE

L'artista più venduta di sempre ha bisogno di una pausa

23 OTT 2021

CINA: LEGGE PER PUNIRE GENITORI DI FIGLI INEDUCATI

Il governo cinese introdurrà un programma di educazione familiare, nel caso i ragazzi abbiano comportamenti inadeguati.

22 OTT 2021

DALLA COREA ARRIVA LA ZANZARA CHE SI ADATTA AL FREDDO

Rischiosa sull’ambiente e sull’uomo

22 OTT 2021

IVREA: GARANTE DEI DETENUTI PARAGONA DRAGHI ALL’EXTERRORISTA BATTISTI

La donna, no vax e no Green pass, aveva criticato più volte il governo, ma il parallelo tra il premier e l’ex criminale, potrebbe costarle l’incarico.