Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

POLONIA: STOP AGLI ATTACCHI ALLA LIBERTA' DEI MEDIA

Immagine dell'articolo

La situazine in Polonia desta molte preoccupazioni all'interno del Parlamento europeo.
 
Per questa ragione i deputati hanno annunciato una serie di iniziative atte a mettere a tacere le critiche volte a "minare il primato del diritto UE".

Nello specifico, il Parlamento ha condannato "il continuo deterioramento della libertà dei media e dello Stato di diritto in Polonia", si legge nella nota diffusa da Bruxelles.

502 voti favorevoli, 149 contrari e 36 astensioni: questo il bilancio del testo approvato.

L'Ue aveva espresso le prime preoccupazioni quando in polonia si era proceduto alla "trasformazione dell'emittente pubblica in un'organizzazione filogovernativa".

Secondo i deputati, il progetto di legge denominato "Lex TVN" approvato dal Sejm (camera bassa del parlamento polacco) era "un tentativo di mettere a tacere i contenuti critici e un attacco diretto al pluralismo dei media" che viola il diritto comunitario e internazionale.

17/09/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

24 OTT 2021

TORINO: DOPO 30 ANNI RIAPERTO IL CASO DELLA“SIGNORA IN ROSSO”

Al tempo le indagini non portarono all’assassino, ma grazie alle nuove tecnologie, la procura torna ad investigare sul caso.

24 OTT 2021

INCIDENTE MORTALE SUL SET DEL FILM “RUST”

Nessuna finzione, la pistola spara sul serio e colpisce

23 OTT 2021

CELINE DION RIMANDA IL TOUR A PRIMAVERA, STA MALE

L'artista più venduta di sempre ha bisogno di una pausa

23 OTT 2021

CINA: LEGGE PER PUNIRE GENITORI DI FIGLI INEDUCATI

Il governo cinese introdurrà un programma di educazione familiare, nel caso i ragazzi abbiano comportamenti inadeguati.

22 OTT 2021

DALLA COREA ARRIVA LA ZANZARA CHE SI ADATTA AL FREDDO

Rischiosa sull’ambiente e sull’uomo

22 OTT 2021

IVREA: GARANTE DEI DETENUTI PARAGONA DRAGHI ALL’EXTERRORISTA BATTISTI

La donna, no vax e no Green pass, aveva criticato più volte il governo, ma il parallelo tra il premier e l’ex criminale, potrebbe costarle l’incarico.