Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

TORNA LA DOMENICA AL MUSEO

Immagine dell'articolo

Nel panorama culturale italiano, il primo weekend di febbraio arriva un evento speciale: la Domenica al Museo. L'appuntamento è fissato per oggi 4 febbraio 2024, quando musei e parchi archeologici statali apriranno le loro porte gratuitamente, permettendo a tutti di immergersi nell'arte e nella storia senza dover pensare al costo d'ingresso.

L'iniziativa, promossa dal Ministero della Cultura, è nota con l'hashtag #domenicalmuseo e si ripete ogni prima domenica del mese. Una splendida opportunità per cittadini e turisti di esplorare il ricco patrimonio culturale italiano senza alcun onere economico.

Le visite si svolgeranno secondo gli orari di apertura abituali dei musei e dei parchi archeologici statali, ma con un'importante novità: è possibile prenotare l'accesso, consentendo un controllo più efficace degli ingressi e garantendo un'esperienza più piacevole per tutti i visitatori.

L'edizione di gennaio, tenutasi domenica 7, ha registrato un'affluenza straordinaria, con ben 150.193 persone che hanno approfittato dell'occasione per visitare le istituzioni culturali del Paese. Un successo che dimostra l'entusiasmo e l'interesse del pubblico per la cultura e l'arte.

Tra le mete più gettonate si confermano i grandi musei come il Louvre di Parigi, la Galleria degli Uffizi a Firenze e il Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo a Roma. Ma non sono solo le città d'arte a beneficiare di questa iniziativa: molti parchi archeologici sparsi per il territorio italiano sono pronti ad accogliere visitatori desiderosi di scoprire le testimonianze del passato.

L'accesso gratuito alla Domenica al Museo rappresenta un'opportunità unica per promuovere la cultura, avvicinando il pubblico a opere d'arte e reperti storici che altrimenti potrebbero essere trascurati. La partecipazione massiccia dimostra quanto gli italiani siano affezionati al proprio patrimonio e quanto sia importante garantire a tutti l'accesso alla cultura.

Il Ministero della Cultura auspica che anche il prossimo 4 febbraio la Domenica al Museo sia un successo, invitando tutti a partecipare e a godere di un'esperienza culturale unica nel cuore dell'Italia. Un'occasione da non perdere per chi ama l'arte, la storia e la bellezza che il nostro paese ha da offrire.

04/02/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

28 FEB 2024

ATLETICA: ROMA RITIRA LA CANDIDATURA PER I MONDIALI DEL 2027

Assenza di Fondi Determinante

28 FEB 2024

PUTIN DEFINITO UN "MAFIOSO SANGUINARIO" DA YULIA NAVALNYA AL PARLAMENTO EUROPEO

L'urlo di dolore di una vedova

28 FEB 2024

TRA SOGNO E MAGIA CON "FAVOLE 2.0" IL NUOVO LIBRO DI FRANCESCA GIACOMELLO

TRA SOGNO E MAGIA CON "FAVOLE 2.0" IL NUOVO LIBRO DI FRANCESCA GIACOMELLO

27 FEB 2024

TRUZZU SCONFITTO NELLE ELEZIONI REGIONALI IN SARDEGNA

La vittoria alle regionali alla Todde, centrosinistra, per una manciata di voti

26 FEB 2024

LA POETESSA ANNA PAPPALETTERA SI RACCONTA IN UNA INTERVISTA

LA POETESSA ANNA PAPPALETTERA SI RACCONTA IN UNA INTERVISTA

26 FEB 2024

TRUZZU IN VANTAGGIO NELLE ELEZIONI REGIONALI IN SARDEGNA

L'attesa continua