Navigazione contenuti

Contenuti del sito

GLI AGRICOLTORI CHIEDONO AIUTO ALL'EUROPA

Immagine dell'articolo

L'agricoltura, che proprio durante la pandemia si è fatta valere dimostrando capacità e risultati e non facendo mancare gli approviggionamenti, chiede ancora una mano.
 
Ora c'è bisogno di sostenela e l'unico modo è prorogare gli aiuti di Stato fino a dicembre 2021.
 
E' questa la richiesta che gli agricoltori italiani muovono all'Ue.
 
Come ribadisce la Cia nelle sue richieste a Bruxelles, è "necessario aumentare i massimali per le imprese, fino a 200 mila euro per le aziende agricolture".

Per Cia, infatti, "il progetto inviato per consultazione agli Stati membri, arriva a sbloccare un processo di reale sostegno economico alle aziende che dall’agricoltura al florovivaismo, senza parlare del comparto agrituristico, restano alle prese con perdite ingenti di fatturato ed estremo bisogno di liquidità per effetto delle restrizioni anti-Covid".

"Non c’è tempo da perdere - ribadisce l'associazione -. L’obiettivo è sempre quello di dare risposte concrete a tanti imprenditori agricoli che, ormai da quasi un anno di pandemia, hanno dimostrato di non arrendersi, assicurando il necessario approvvigionamento di cibo sano e di qualità". 

22/01/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

08 MAR 2021

SPERANZA: SECONDA ONDATA MAI FINITA

Il ministro della Salute dichiara che il sistema a zone funziona ma è necessario porre molta attenzione alle nuove varianti

08 MAR 2021

PERCHE' REGALIAMO LA MIMOSA ALLE DONNE

Si festeggia in tutto il mondo regalando le mimose simbolo di forza, energia e femminilità

08 MAR 2021

VACCINI: ESPOSTO CONTRO I MEDICI DI BASE CHE NON VOGLIONO

Il Codacons in prima vola contro la rivolta dei camici

08 MAR 2021

DAZI: L'ACCORDO UK-USA FA SPERARE L'EUROPA

Sostenere l'export agro-alimentare è Possibile. La strada tracciata da Cia...

07 MAR 2021

TENDEZA BUBBLE TEA

Una bevanda a base di tè nero, verde od oolong, servita calda o fredda

07 MAR 2021

PAPA FRANCESCO IN IRAQ

Continua il trentatreesimo viaggio apostolico di Papa Francesco, il primo in Iraq.