Navigazione contenuti

Contenuti del sito

EUROPA ALL'ESAME COVID. PREOCCUPANO ALCUNI RIENTRI

Immagine dell'articolo

Più controlli su chi rientra in Italia dai Paesi esteri, soprattutto da quelli nei quali a livello internazionale si registrano nuve impennate in termini di contagi.
 
A renderlo noto è il Ministro della Salute Speranza, che oridina di eseguire "test molecolare o antigenico, da effettuarsi con tampone, per chi arriva da Croazia, Grecia, Malta, Spagna e Colombia".
 
Un provvedimento fondamentale per far fronte alla nuova impennata di contagi, secondo il Codacons.
 
"Per rendere davvero efficace il provvedimento - ribadisce il Presidente dell'Associazione, Carlo Rienzi - è però indispensabile eseguire test e tamponi direttamente all’interno degli aeroporti al momento degli sbarchi dei passeggeri, ed estendere i controlli alla totalità dei rientri, indipendentemente dal paese da cui si proviene. Solo così sarà possibile evitare focolai e limitare la diffusione del virus nel nostro paese, disponendo la quarantena immediata per chi risulta positivo ai test".

13/08/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

21 SET 2020

EUROPA-NAZIONI UNITE: VERTICE SULLA BIODIVERSITA'

Un impegno comune per rafforzare l'intesa sulla biodiversità

21 SET 2020

TARTUFO, AL VIA LA MOSTRA MERCATO

Al via la mostra mercato

18 SET 2020

COVID19, SERVE ARMONIA DA TUTTI I PAESI DELL'UE

Le indicazioni di massima devono coinvolgere in egual misura tutti gli Stati

17 SET 2020

ISRAELE BOMBARDA LA STRISCIA DI GAZA

I terroristi vorrebbero ostacolare la pace

17 SET 2020

RISORSE PROPRIE: AL VIA IL PIANO DI RIPRESA

Accelerate le dinamiche per l'accesso ai fondi

16 SET 2020

IMMIGRAZIONE. OPEN ARMS FA ROTTA SU PALERMO

Allarme in Sicilia