Aria Mediterranea

Primo piano

PARTENARIATO EUROPA-AFRICA

Immagine dell'articolo

Il Consiglio dei ministri ACP-UE (nel quale sono rappresentati gli Stati dell'Africa, dei Caraibi e del Pacifico e l'UE) discuterà dell'attuazione dell'accordo di partenariato ACP-UE, noto come accordo di Cotonou

I ministri dell'UE e dei paesi ACP si confronteranno sulle modalità per rafforzarela cooperazione nei consessi internazionali riguardo a questioni di interesse comune.

I ministri discuteranno anche dei cambiamenti climatici, compresa l'attuazione dell'accordo di Parigi, e della governance degli oceani.

In tema di migrazione, i ministri faranno il punto sull'attuazione del piano d'azione di La Valletta, sul Fondo fiduciario di emergenza dell'UE per l'Africa e sul dialogo ACP-UE sulla migrazione.

Discuteranno inoltre di questioni economiche come la cooperazione per il finanziamento dello sviluppo, la cooperazione commerciale e lo sviluppo del settore privato.

I ministri avranno infine uno scambio informale di opinioni sulle relazioni tra l'UE e i paesi ACP post 2020, dal momento che l'accordo di Cotonou giungerà a scadenza il 29 febbraio 2020. Si confronteranno anche sull'iniziativa UE-ONU contro la violenza di genere e sullo stato di avanzamento del processo della Brexit.

Primo piano | di Marco Ottaviani | 24/05/2019


Condividi con

COMMENTI
Nessun commento presente