Navigazione contenuti

Contenuti del sito

MERCATO DISCOGRAFICO AI MINIMI STORICI

Immagine dell'articolo

 

Da diversi anni la musica stà vivendo un momento non felicissimo ma sicuramente il covid 19 ha dato il colpo di grazia ad un mercato troppo poco rappresentato . L’intera filiera della musica è ormai totalmente ferma e oggi piu che mai appaiono evidenti i primi effetti sul mercato discografico italiano. 

Le prime settimane del fermo forzato evidenziano un calo sulla vendita di oltre il 60% calo che da anni era stato già fin troppo ridotto.Notizia positiva proviene dall'audio streaming free sostenuto dalla pubblicità sul video con 21 milioni di euro totali confermando ancora una volta la presenza di un valore effettivo nella remunerazione da piattaforme consolidate con in testa YouTube.

Il nodo centrale resta comunque che il mondo musica ed il suo indotto in Italia è troppo spesso sottovalutato e sopratutto poco rappresentato ed invece meriterebbe ben altra attenzione stante i dati di oltre 2,5 milioni di persone che svolgono professioni nel campo musicale come professionisti o semi professionisti, numeri da capogiro sui quali urge riflettere.

Fonte www.arte-news.it 

26/03/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

03 APR 2020

UE, AL VIA LA PLENARIA STRAORDINARIA

Seduta fuori programma per la Plenazia dell'Unione decisa dai deputati

03 APR 2020

Come ha cambiato il mondo il Coronavirus

Come ha cambiato il mondo il Coronavirus e come lo cambierà ancora

02 APR 2020

COVID 19 AGGIORNANENTO IN TEMPO REALE del 02 APRILE

COVID 19 Aggiornamento in tempo reale del 02 Aprile

02 APR 2020

PARIGI, OSPEDALI AL RISCHIO COLLASSO

La capitale della Francia messa in ginocchio dall'emergenza Covid-19

02 APR 2020

L'AGRICOLTURA RISCHIA LA PARALISI

Necessario un provvedimento urgente, ecco quale...

01 APR 2020

BANDIERA EUROPEA AMMAINATA

In molti, tra amministratori locali ed esponenti di partito, lo stanno facendo