Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

ISS: QUARTO REPORT “EFFICACIA VACCINI MRNA”

Immagine dell'articolo

l quarto report diffuso dall’Iss, l’Istituto superiore di sanità, esaminando i dati di più di 29 milioni di persone che hanno ricevuto almeno una dose fino al 29 agosto, ha evidenziato che l’efficacia dei vaccini anti-Covid Pfizer e Moderna, a distanza di sette mesi dalla somministrazione, resta alta.

I dati elaborati dal Gruppo di lavoro Iss-ministero della Salute ‘Sorveglianza vaccini Covid-19’, hanno evidenziato però che vi è differenza tra la popolazione generale e gli immunodepressi/fragili.

Per i primi, la protezione dal rischio di infezione rimane elevata, attestandosi all’89% nei primi sei mesi dalla seconda dose; addirittura, nel caso di ricovero e decesso, la protezione sale al 96% e 99%.

Per la seconda categoria di persone, invece, il report mostra che a partire da 28 giorni dopo la seconda dose, vi è stata una lieve diminuzione nella protezione dall’infezione, pari al 75%, mentre a distanza di sette mesi, è scesa al 52%. L’Iss, sottolinea che i vaccini a mRna, sono risultati più efficaci contro la variante Alfa, maggiormente diffusa da gennaio a giugno, mentre contro la Delta predominante tra luglio e agosto, i dati mostrano una minore protezione, passando dall’84,8% al 67,1%.

Invece contro i ricoveri e decessi l’efficacia resta alta, essendo pari al 91,7%. L’istituto però sottolinea che la riduzione dell’efficacia dall’infezione dei vaccini Pfizer e Moderna, nel caso della variante Delta, potrebbe essere stata influenzata da diversi fattori, come il ridimensionamento delle misure restrittive e preventive.

09/10/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

24 OTT 2021

TORINO: DOPO 30 ANNI RIAPERTO IL CASO DELLA“SIGNORA IN ROSSO”

Al tempo le indagini non portarono all’assassino, ma grazie alle nuove tecnologie, la procura torna ad investigare sul caso.

24 OTT 2021

INCIDENTE MORTALE SUL SET DEL FILM “RUST”

Nessuna finzione, la pistola spara sul serio e colpisce

23 OTT 2021

CELINE DION RIMANDA IL TOUR A PRIMAVERA, STA MALE

L'artista più venduta di sempre ha bisogno di una pausa

23 OTT 2021

CINA: LEGGE PER PUNIRE GENITORI DI FIGLI INEDUCATI

Il governo cinese introdurrà un programma di educazione familiare, nel caso i ragazzi abbiano comportamenti inadeguati.

22 OTT 2021

DALLA COREA ARRIVA LA ZANZARA CHE SI ADATTA AL FREDDO

Rischiosa sull’ambiente e sull’uomo

22 OTT 2021

IVREA: GARANTE DEI DETENUTI PARAGONA DRAGHI ALL’EXTERRORISTA BATTISTI

La donna, no vax e no Green pass, aveva criticato più volte il governo, ma il parallelo tra il premier e l’ex criminale, potrebbe costarle l’incarico.