Navigazione contenuti

Contenuti del sito

SIRIA: NUOVO RAID AEREO

Immagine dell'articolo

L'attacco stavolta è stato rivolto ad obiettivi militari. Il recente raid aereo che ha colpito l'Est della Siria avrebbe centrato un deposito di armi e munizioni.
 
Una seconda ondata che avrebbe fatto 23 vittime secondo le ong locali. 
 
Nel 2021 erano stati oltre cinquanta gli obiettivi centrati, questo è difatto il primo raid dopo quello del 7 gennaio, il secondo attacco dell'anno.
 
Secondo l'Osservatorio locale, sarebbero stati complessivamente 10 i raid realizzati contro la Siria e le forze iraniane e filo-iraniane.

Punti di approvviggionamento, depositi armi e postazioni militari delle forze composte da combattenti afgani, lbanesi e iracheni sono stati centrati dai missili in queste offensive.

Resta alta la tensione al confine con l'Iraq, dove proprio queste forze sembrano fare il loro ingresso in Siria.

13/01/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

23 GEN 2021

CONTE NON CEDE: MEGLIO LE ELEZIONI

Il premier Conte esclude la possibilità di riaprire un dialogo con il leader di Iv.

23 GEN 2021

NAPUL'E' MANIFESTO DELLA CULTURA PARTENOPEA

Un brano che racconta Napoli come solo un grande artista sa fare

22 GEN 2021

PIETRO BENASSI RICEVE LA DELEGA AI SERVIZI SEGRETI

Il gesto del premier Conte viene interpretato come un tentativo di ricostruire la maggioranza.

22 GEN 2021

GERMANIA: LA MERKEL APRE A BIDEN

C'è già intesa tra la Cancelliera e il Presidente USA

22 GEN 2021

GLI AGRICOLTORI CHIEDONO AIUTO ALL'EUROPA

Richiesta l'estensione degli aiuti di Stato

21 GEN 2021

USA-UE: L'EUROPA VUOLE RIVEDERE LE RELAZIONI TRANSATLANTICHE

Da Bruxelles si spera di cogliere una grande opportunità